SMILE PUGLIA é un ente accreditato dalla Regione Puglia per la gestione di attività formative nelle macrotipologie Formazione continua, Formazione superiore, Formazione area svantaggio.

Formazione per le imprese

DESCRIZIONE

Tra i nostri impegni ci sono la progettazione e la realizzazione di attività di formazione che possano consentire alle imprese di essere più competitive, innalzando il livello di managerialità e di qualità del prodotto/servizio. I lavoratori, attraverso percorsi di formazione continua, possono divenire protagonisti di dinamiche di cambiamento nell’organizzazione del lavoro.

I nostri interventi di formazione continua sono orientati, oltre che all’aggiornamento professionale di profili speciali, all’analisi del sistema-azienda nelle sue molteplici componenti. Si studiano e si inseriscono nelle attività formative moduli finalizzati a migliorare le competenze e le abilità relative al lavoro in team, al problem solving e alla gestione manageriale, così da sviluppare un approccio globale e integrato al ruolo lavorativo/tempo di lavoro/obiettivi prefissati.
Attraverso la formazione continua le imprese ed i singoli lavoratori hanno importanti opportunità di specializzazione, aggiornamento e riqualificazione, finalizzate allo sviluppo delle proprie competenze ed al rafforzamento della propria posizione sul mercato.

In Italia, tra i principali strumenti per il finanziamento di piani formativi individuali, aziendali, territoriali o settoriali ci sono i Fondi paritetici interprofessionali.
 
FONDI PARITETICI INTERPROFESSIONALI

I Fondi paritetici interprofessionali per la formazione continua finanziano piani formativi aziendali fino alla misura del 100% del costo del progetto.

La formazione dei lavoratori può riguardare qualsivoglia argomento, può essere svolta anche in azienda e non dà luogo ad esborsi economici delle imprese.

Ai piani formativi possono accedere esclusivamente i dipendenti delle imprese che aderiscono ai Fondi. L’adesione non comporta alcun costo per le imprese, che decidono di devolvere ad uno dei Fondi lo 0,30% del contributo che già versano ordinariamente all’INPS a titolo di assicurazione contro la disoccupazione (art.25 legge 845/1978).

Per aderire ad un fondo le imprese devono inserire il codice del Fondo di interesse nel riquadro B della dichiarazione dei contributi (DM 10). Attraverso lo stesso modello è anche possibile revocare l’adesione ad un fondo per aderire ad un altro.

Tra i principali Fondi rileviamo:
  • FONDOPMI (FAPI)
  • FON.TER (FTUS)
  • FONARCOM (FARC)
  • FONCOOP (FCOP)
  • FONDARTIGIANATO (FART)
  • FONDAZIENDA (FAZI)
  • FONDER (FREL)
  • FONDIMPRESA (FIMA)
  • FONDIR (FODI)
  • FONDIRIGENTI (FDIR)
  • FONDO BANCHE ASSICURAZIONI (FBA)
  • FONDO DIRIGENTI PMI (FDPI)
  • FONDO PROFESSIONI (FPRO)
  • FOR.AGRI (FAGR)
  • FOR.TE (FITE)
I NOSTRI CORSI
  • AREA TEMATICA SICUREZZA SUL LAVORO
  • AREA TEMATICA QUALITA’
  • AREA TEMATICA SISTEMI DI GESTIONE INTEGRATI
  • AREA TEMATICA RELAZIONI INDUSTRIALI
  • AREA TEMATICA APPALTI E CONTRATTI
  • AREA TEMATICA COMPETENZE TRASVERSALI
  • AREA TEMATICA QUALIFICAZIONE PROFESSIONALE