SMILE PUGLIA é un ente accreditato dalla Regione Puglia per la gestione di attività formative nelle macrotipologie Formazione continua, Formazione superiore, Formazione area svantaggio.

Progetti transnazionali

Progetti transnazionali
SMILE Puglia ha sempre avuto un profilo internazionale, nel senso che da un lato la rete Smile è composta anche da entità e sedi presenti in altri Paesi Europei (Francia, Germania, Svizzera); dall’altro, la dimensione europea ed internazionale dei fenomeni sociali, economici, culturali non può essere ignorata e conduce verso una identità dell’azienda che ormai supera i tradizionali confini nazionali. In più, l’Unione Europea va ormai assumendo una dimensione ancor più larga del preventivato e nuovi Paesi, soltanto vent’anni fa appartenenti ad altre aggregazioni politico sociali, sono entrati o sono in procinto di entrare nella U.E. (Albania, Croazia, Montenegro, Serbia, solo per citarne alcuni).

ESPERIENZE
In questi anni, dunque, SMILE Puglia ha realizzato diverse attività di carattere transnazionale, in particolare finalizzate: - all’attivazione di esperienze “pilota” ispirate dalle migliori pratiche ed ai più efficaci modelli sperimentati in altri Paesi Europei, principalmente in tema di formazione, mercato del lavoro, orientamento al mondo del lavoro; - alla creazione di reti di partenariato internazionale per la realizzazione di progetti volti al miglioramento delle politiche attive per il lavoro, il dialogo sociale per un’Europa più inclusiva, l’investimento in capitale umano. Diverse sono le esperienze su questi temi finanziate dal “Programma Leonardo Da Vinci”, realizzate in concorso con i partner della rete Smile di Francia, Germania, Svizzera. In alcune di queste attività sono state coinvolte Pubbliche Amministrazioni pugliesi. Come prima esperienza di cooperazione e collaborazione con i Paesi Balcanici, Smile Puglia ha realizzato il progetto “Njegusi Cooperation”, finanziato dall’Assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia. Si è trattato di un’azione di consulenza e di formazione in Montenegro, in particolare rivolto alla filiera agro alimentare di quel Paese, che vede la presenza di aziende ben posizionate sul territorio nazionale, ma del tutto impreparate al mercato e agli standard europei. Il progetto, che ha rappresentato un’esperienza assai significativa sia per Smile che per le aziende montenegrine, è stato realizzato in collaborazione con il Direttorato per lo Sviluppo delle PMI del Ministero dell’Economia del Montenegro.

PROSPETTIVE
La prospettiva dell’ingresso nella U.E. dei Paesi della ex Jugoslavia offre ora alla Puglia una straordinaria opportunità di partenariato e ci cooperazione. Smile Puglia sta posizionando, con questo obiettivo, le sue attività internazionali anche verso questi Paesi, in particolare sui temi che hanno visto SMILE distinguersi come qualità ed innovatività progettuali: - formazione - orientamento al lavoro e sostegno all’inserimento nel mercato del lavoro - matching domanda/offerta di lavoro - dialogo sociale e miglioramento delle politiche del lavoro - studi, ricerche e consulenza orientati alla modernizzazione ed alla trasparenza dei meccanismi di funzionamento del mercato del lavoro - relazioni industriali e sindacali